Appunti di poesia

Appunti di poesia: Biancamaria Frabotta | L’Altrove

Bianco stellata dalla luce azzurra
che non ti vedo vedere, mi rimane
negli occhi la voce, quando dici:
pensami, voce remota dal paradiso.
Quanto avevamo riso
serena idolatria del giorno
e per questo merito l’inferno
se alla resa conta
soltanto ciò che più non si racconta.
Errori come strade, amori come crepacci
poesie per scaldarsi le dita
tutta la durata di una vita.
Ma tu mi dici: pensami.
E già di dopo parlavi
o per guarire, intendevi?
Ti fermi nello specchio gentile
solo al volto. A nord della ferita.
Altro non voglio portarti
se non questa tregua
di creme, di saponi
da dimenticare.

Da Tutte le poesie (1971-2017)

Rispondi