Appunti di poesia

Appunti di poesia: Monia Gaita | L’Altrove

In questo mondo la giustizia è presa a bastonate

In questo mondo la giustizia è presa a bastonate,
chi scaglia un sasso, chi schiaccia il debole
e chi se la dà a gambe,
chi chiude i giuramenti fatti in un sarcofago,
chi spoglia la salma dell’anello d’oro,
chi impicca l’innocente come un ladro,
chi sale sull’arca di un vantaggio e annega l’altro.

In questo mondo la giustizia è presa a bastonate,
gli onesti posseggono a stento di che vivere,
i poveri fanno la corte al pane,
ai vecchi manca la pillola che curi l’abbandono.
E gli ammalati guardano i giorni vaporare,
i senza lavoro bestemmiano il destino.
—Finché morte non vi separi—
dice il parroco agli sposi,
ma in questa vita sperimentiamo divisione,
gli agguati agiscono di fretta
e già all’alba le nebulose degli inganni s’addensano
come la brina sulle foglie.
In questo mondo i compromessi hanno i calli duri,
le maschere sul viso delle storie sono tante
e l’imbroglione si comporta da vero galantuomo.

In questo mondo la giustizia è presa a bastonate,
troppe le rendite degli egoisti e dei maligni,
troppi i collegi dei traditori e dei vigliacchi,
troppe le stelle perdute,
troppi diritti decrepiti e incompresi.

In questo mondo la giustizia è presa a bastonate.

Rispondi