Eventi poesia

Festival Internazionale di Poesia Europa in Versi 2024 | L’Altrove

Il Festival Internazionale di Poesia, Europa in Versi, organizzato dall’Associazione La Casa della Poesia di Como ODV e diretto da Laura Garavaglia, è pronto per la sua quattordicesima edizione, che si svolgerà dal 23 al 28 maggio 2024 tra Como, Milano e Missaglia (LC).

Da sempre impegnato nel promuovere il dialogo interculturale attraverso la poesia, Europa in Versi quest’anno accoglierà poeti di rilevanza internazionale, con uno sguardo speciale al Messico e alla Corea del Sud, nella ricorrenza del 140° anniversario delle Relazioni Diplomatiche tra Corea e Italia, attraverso sinergie e attività comuni tra La Casa della Poesia di Como ODV, il Consolato Generale di Corea a Milano e l’Università degli Studi dell’Insubria.

Il tema della XIV edizione, Poesia in movimento: un ponte tra culture, riflette l’importanza di creare dialogo e connessione tra culture e di avvicinare un pubblico sempre più ampio alla lettura e alla comprensione dei testi poetici.

“La poesia è un linguaggio universale che attraversa confini geografici e culturali, creando un ponte tra Oriente e Occidente: questo legame profondo tra le diverse tradizioni poetiche ha radici antiche e ha influenzato poeti di entrambe le culture – spiega Laura Garavaglia, Presidente de La Casa Poesia di Como e Direttore Artistico del Festival Europa in Versi. Il Festival è dotato, sin dalle origini, di uno respiro internazionale, ed ha iniziato a costruire questo “ponte” dalla prima edizione quattordici anni fa. Quest’anno si focalizza sul rapporto tra due Paesi, la Corea del Sud e il Messico, lontani dal punto vista geografico e culturale, ma accomunati dall’amore e dalla grande considerazione di cui la poesia gode”.

Nel maggio di quest’anno si celebreranno i 140 anni dalla firma dei trattati diplomatici tra Corea e Italia, siglati nel 1884: il sodalizio viene anche rafforzato dal cosiddetto “Hallyu”, un fenomeno che si riferisce alla crescente popolarità della cultura sudcoreana a livello internazionale. Questa parola cinese significa “Korean wave” e include lo slancio, anche occidentale, di seguire film, serie TV, musica pop, moda e cibo coreano. Alla diffusione sempre più ampia della cultura “pop” coreana presente anche in Italia, corrisponde un crescente interesse verso lo studio della lingua, come testimonia l’aumento dei Dipartimenti di Lingua e Letteratura coreana presenti in vari Atenei.

L’impegno della Casa della Poesia di Como mira a far conoscere anche il linguaggio poetico: in collaborazione con I Quaderni del Bardo ha tradotto due poeti di fama, Dongho Choi e Kooseul Kim ed è in uscita una rivista di poesia e critica contemporanea bilingue (italiana e coreana) Lyric Poetry and Poetics. Korean Literary Magazine. Una Finestra sulla Poesia della Corea Moderna che sarà presentata al Festival.

In merito al Messico, sarà presente la voce di Marco Antonio Campos, poeta, narratore e saggista, profondo conoscitore della dimensione culturale italiana. Per I Quaderni del Bardo è stata recentemente pubblicato nella collana “Altri Incontri”, a cura di Laura Garavaglia, Cosi in là, così lontano, con la traduzione di Emilio Coco, tra gli ospiti presenti al Festival.

La XIV edizione di Europa in Versi vede la collaborazione costante con le istituzioni del territorio, in particolare scuole superiori e università, a sottolineare l’importanza della poesia nel percorso di formazione dei giovani, come opportunità di crescita personale e culturale.

Il programma del Festival prevede una serie di eventi diffusi in diversi luoghi comaschi e, quest’anno anche a Milano, arricchiti da performance artistiche e musicali che vedranno la presenza dei poeti e delle poetesse: Dongho Choi, Kooseul Kim, Son Jeoung Soon, Jong hoon Kim (dalla Corea del Sud); Marco Antonio Campos (dal Messico); Davide Rondoni, Emilio Coco e Antonella Carmen Caggiano (dall’Italia).

Il programma della XIV edizione di Europa in Versi:

Giovedì 23 maggio 2024

ore 18 – Natura e Bellezza: orizzonti della poesia

Europa in Versi comincia al The Art Company Como con un’anteprima del poeta Davide Rondoni a dialogo con Stefano Donno, vicepresidente de La Casa della Poesia di Como ODV, partendo dal libro Che cos’è la natura? Chiedetelo ai poeti (Fazi, 2021). In un’epoca dominata da nuove scoperte, dalla crescita tecnologica, da una nuova sensibilità ecologica, ma anche da nuovi fenomeni inquietanti, come pandemie globali e squilibri dell’ambiente, risuona potente la domanda su cosa sia un comportamento veramente naturale nella vita di una persona.
La parola “natura” è inevitabilmente fonte di confusione e tensioni, spesso usata per motivare scelte opposte. Forse, allora, per riaccostarci veramente alla natura (e alla nostra natura) occorre una sapienza antica e sempre nuova. Vogliamo una vita più naturale? Davide Rondoni perlustra gli interrogativi che sorgono intorno al tema della natura, senza pregiudizi e senza censure.

Venerdì 24 maggio 2024

ore 9 – I video poetici dei giovani: un modo nuovo di interpretare la poesia

Un evento mattutino nella Grand’Aula del Liceo Alessandro Volta di Como riservato agli studenti sui nuovi modi di interpretare la poesia.

ore 11 – Poesia in movimento: un ponte tra culture

L’appuntamento di apertura della XIV edizione di Europa in Versi, nell’Aula Magna dell’Università dell’Insubria di Como, metterà al centro il dialogo interculturale tra gli studenti e i poeti ospiti del Festival

ore 18 – Poesia e cultura: un dialogo poetico tra Italia e Corea

A fine giornata nella sede milanese del Consolato Generale della Repubblica di Corea (Milano) l’incontro tra poeti italiani e coreani in occasione dei 140 anni di relazioni diplomatiche tra i due Paesi.

Sabato 25 maggio

ore 9 – La poesia e i giovani: un’espressione creativa senza confini.

Entrando nel vivo del weekend, l’attenzione si sposta su creatività e sensorialità della poesia in movimento con un incontro mattutino, riservato agli studenti, nell’Aula Magna del Liceo Teresa Ciceri di Como.

ore 15:30 – Poesia in movimento: un’esperienza multisensoriale.

Appuntamento alla Pinacoteca Civica di Como con la poesia e i poeti protagonisti di questa edizione, con un’introduzione di Roberto Galaverni, giornalista culturale del Corriere della Sera e critico letterario, cui seguirà il Reading internazionale di poesia, con intermezzi musicali a cura del Maestro Giovanni Cantaluppi, che eseguirà musiche ispirate ai versi dei poeti, e una mostra a cura degli studenti del Liceo Artistico I.S.I.S. Carcano con opere ispirate alle poesie. Sarà presentata inoltre, in anteprima nazionale la rivista di poesia contemporanea e di critica letteraria Lyric Poetry and Poetics. Korea literary magazine. Una Finestra sulla Poesia della Corea Moderna, tradotta da Althea Volpe e edita da I Quaderni del Bardo di Stefano Donno. La rivista presenta la traduzione di dieci poeti coreani contemporanei tra i più significativi nel loro Paese, ed è arricchita da un apparato di critica letteraria dove vengono riportate testimonianze di chi ha vissuto la Guerra di Corea. Un focus interessante quello riguardante lo status delle donne durante la guerra, tra abusi e violenze (riportate nei dati anche), paragonato a quello di altre recenti guerre, come quella tra Russia e Ucraina. A seguire ci sarà la Premiazione dei vincitori e finalisti del Premio di Poesia e Narrativa Europa in versi e in prosa.

Domenica 26 maggio 2024

ore 10:15 – Poesia in movimento: un ponte tra poesia, scienza e natura.

Il consueto appuntamento del fine settimana immersi nella natura, quest’anno con la passeggiata voltiana di Camnago Volta in collaborazione con l’Associazione Sentiero dei Sogni.

ore 18 – La poesia: una forma d’arte senza confini.

A Villa Sormani Marzorati Uva, si conclude il weekend di Europa in Versi con un dialogo poetico tra il pubblico e i poeti con intervento di Roberto Galaverni.

Martedì 28 maggio 2024

ore 17 – La poesia messicana contemporanea. Incontro con il poeta, narratore, saggista Marco Antonio Campos.

L’appuntamento finale della XIV edizione del Festival avrà luogo nella sede milanese del Consolato Generale del Messico con protagonista il poeta, narratore e saggista Marco Antonio Campos in dialogo con Emilio Coco, poeta e traduttore.

Il Festival

Europa in versi ha ricevuto nelle edizioni passate il patrocinio del Ministero della Cultura, della Commissione Europa, di Regione Lombardia, della Provincia e del Comune di Como, dell’Università degli Studi dell’Insubria e di prestigiosi enti pubblici e privati, sia italiani che stranieri. L’accoglienza del pubblico e degli ospiti del Festival è curata dagli studenti di ENAIP Como. Al termine del Festival, il comitato organizzatore in collaborazione con la casa editrice I Quaderni del Bardo pubblicherà una antologia con alcuni testi scelti dei poeti partecipanti e dei vincitori e finalisti delle sezioni di poesia del Premio Europa in versi e in Prosa.

Per ulteriori informazioni:

www.europainversi.org
www.lacasadellapoesiadicomo.com

Visualizzazioni: 40

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *