Estratti ed Inediti

Inediti di Matteo Piergigli | L’Altrove

sei scesa dalle vertebre
in ritirata, la parola chiama
casa da dietro le piastrelle
un dolore alla volta


tra le parole e nulla
cresce l’amore di taglio
in taglio orfani strappati
lungo il bordo


torneremo ad amarci
nonostante le caviglie
ancorate alla terra
sognando case due piani
oltre il senso di rovina

ognuno divorato dal suo
se intorno alle piastrelle
pensare alla notte sotto
i tappeti come stelle
giĂ  spente


dialogo col nulla oggi
triste benestante sento
cadere la neve cerco
un coltello per togliere
il nero da dentro il sapore
dei baci

L’AUTORE

Matteo Piergigli è nato nel 1973 a Chiaravalle (An), risiede a Monte San Vito (AN) dove lavora come impiegato tecnico. Nel 2016 la raccolta Notos a cinque mani (Aletti Editore) e Ritagli 2 (Arduino Sacco Editore). Nel 2017 viene inserito nell’antologia Laboratori di poesia – testi 2017 con altri otto autori (Samuele Editore).
Nel 2019 pubblica La densitĂ  del vuoto (Samuele Editore).
Ha ricevuto alcuni riconoscimenti e apprezzamenti in diversi premi letterari.

Visualizzazioni: 5

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *