Senza categoria

“Sulla paura. Parole in soccorso ai tempi del coronavirus” | L’Altrove

«La paura ha due uscite: un egoismo più grande e un’apertura più radicale»

In questo tempo sospeso in cui la paura ci immobilizza e l’ansia abita il nostro petto, la casa editrice Anima Mundi corre in nostro soccorso attraverso la forza della parola, affinché possiamo attraversare questo momento senza perdere la fiducia e la speranza.

Il volumetto si intitola Sulla paura. Parole in soccorso ai tempi del coronavirus e raccoglie il contributo di autori nazionali ed internazionali che da un lato esprimono in versi o in prosa le loro considerazioni sul sentimento molto umano ed universale della paura, dall’altro offrono conforto al lettore invitandolo alla bellezza, alla generosità e alla ricerca di senso. Si tratta, infatti, di poesie e pensieri raccolti proprio durante questi giorni di emergenza, con l’intenzione di alleviare il panico attraverso la medicina della letteratura.

Franco Arminio, nel Piccolo discorso sulla paura presente nel volume, sottolinea a tal proposito:

«Noi tutti siamo portatori di uno splendore provvisorio. La paura ci deve portare a una luce più grande, a una maggiore attenzione per il dolore degli altri. Questo è un contagio che ci chiama alla generosità e alla bellezza. Non ci salviamo chiudendo in un angolo del mondo la nostra vita, ma usandola tutta intera per noi e per tutti».

Tra i testi inclusi nel libro, oltre a quelli del poeta Arminio, troviamo le voci di Rainer Maria Rilke, Christian Bobin, Marco Guzzi, Alida Airaghi, Christiane Singer, Simone Weil, A. Chiara Scardicchio, Sara Costanzo, Gianluigi Gherzi, Josè Ortega Y Gasset, Luigino Bruni, Henry David Thoreau, Rudolf Steiner, Davide Rondoni, William Butler Yeats, Gisella Genna, Patrick Kavanagh, Antonio Ferrara, Giuseppe Semeraro, Fabio Magnasciutti, Wendell Berry, Giuseppe Conoci, Luciano De Giovanni, Eleonora Capone, Beatrice Leone, Nicola Grato, Beatrice Zerbini.

Riconosco la vita
in ciò che mi interrompe,
mi stronca, mi ferisce, mi
contraddice. E’ la vita che
parla quando le si è
proibito di parlare,
sconvolgendo previsioni ea
pensieri, liberandoci
dall’uggiosa assuefazione
che abbiamo a noi stessi.

Christian Bobin

Il libro, che include riflessioni preziose che rimarranno come consolazione ma anche come memoriale di questo momento storico, è a disposizione sul sito www.animamundiedizioni.com e lo si può ricevere a costo zero, pagando soltanto le spese di spedizione. Facoltativamente, chi lo desidera, può fare una donazione per sostenere le spese di stampa del libro.

Io sono me stesso
e l’ambiente che mi
circonda
e se non salvo
quest’ultimo,
non salvo nemmeno me
me stesso.

José Ortega Y Gasset

Rispondi