Eventi sulla poesia

Metro Poetry: la poesia viaggia in metropolitana | L’Altrove

È stata inaugurata in occasione della Giornata Internazionale della Poesia (21 marzo) Metro Poetry.

Metro Poetry, la poesia in metropolitana

Si tratta di un’iniziativa promossa dal Comune di Brescia, dal Gruppo Brescia Mobilità e Metro Brescia, in collaborazione con Cieli Vibranti e con l’Associazione YOWRAS.

La prima edizione di Metro Poetry si è svolta a Torino nel 2017 e ha riscosso molto successo. Quest’anno l’iniziativa è inserita all’interno della manifestazione METROPOESIA, che si è svolta fino al 24 marzo. L’invasione dei versi sui treni e le stazioni metropolitane si protrarrà fino al 30 aprile 2018.

Come si svolge Metro Poetry

Da Giacomo Leopardi a Edgar Lee Masters, da Emily Dickinson a Federico García Lorca, da Gabriele D’Annunzio a Pablo Neruda, venti figure immortali del mondo della poesia rivivranno attraverso più di settanta letture che verranno trasmesse, a intervalli regolari, dagli altoparlanti della metropolitana. Dalle prime ore della mattina fino a sera inoltrata, gli spazi della metropolitana saranno pervasi dalla poesia, che verrà liberata in essi come una libera voce che cerca di esprimere sentimenti ed emozioni. Chiunque si troverà in metro ad aspettare il proprio treno, potrà quindi ascoltare, scoprire e ricordare quei versi che aveva studiato, e forse dimenticato, sui banchi di scuola.

La realizzazione della seconda edizione di Metro Poetry è stata possibile grazie alla collaborazione delle case editrici Adelphi, Giunti, Guanda, Newton Compton che con grande disponibilità hanno messo a disposizione le raccolte da cui sono state tratte le letture, e della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani per le poesie di Gabriele D’Annunzio.
Le voci sono quelle di Guido Calliero, Moreno Demaria, Rita Foti, Silvia Gualtiero, Marta Roventi Beccari e Paolo Montaldo, Chiara Francese e Bruno Noris, che interpretano i versi accompagnati da un sottofondo musicale.

Ma non è la prima volta che viene proposta un’iniziativa del genere. Negli anni passati la metropolitana di Brescia aveva ospitato le parole di Dante, Shakespeare e Omero. Con questa nuova versione, si vuole proporre un modello innovativo di fruizione culturale fatto di interventi concreti e non solo di parole.

Ecco un elenco dei poeti:

Federico GarcÍa Lorca
Emily Dickinson
Giacomo Leopardi
Edgar Allan Poe
Gabriele D’Annunzio
Emanuel Carnevali
Edgar Lee Masters
Constantinos Kavafis
Ugo Foscolo
Pablo Neruda
Jacques Prévert
Friedrich Hölderlin
Charles Baudelaire
Giovanni Pascoli
Arthur Rimbaud
William Shakespeare
Rabindranath Tagore
Giosuè Carducci
Walt Whitman
Rudyard Kipling

Rispondi