Estratti ed Inediti

Inediti di Cristina Biolcati | L’Altrove

Le aperte zolle (per Alda Merini)

Ti chiamavano pazza,
eppur tu sapevi di vento.
Lontano da te la corazza,
che tiene ogni uomo serrato.
Bagliori dipingevano gli occhi,
rattoppi di un tempo passato,
mentre l’alba restava silente,
superbe le notti riarse nel grembo.
Eri tu che esponevi te stessa;
il male di vivere coglievi sublime.
E se, con le sue aperte zolle,
la primavera ti vorrà celebrare,
rimanga noi la difesa
di quel tuo dolce ostentare.


La forfecchia (ispirato a un episodio di Gita al faro di Virginia Woolf)

Custodiscono le donne un dolore,
come di forfecchia ficcata nel cuore.
Quel senso d’inadeguatezza
che da bambine han provato,
in seguito mai più allontanato.
Avrebbero voluto gli adulti emulare,
invece hanno deluso papà
e non è rimasto altro che andare.
Quando mature son poi diventate,
si sono prodigate a mascherare
la loro greve e atavica pena;
per il bene dei figli, nessun clamore.
Sempre presente nel cuore,
piccola forfecchia in cerca d’amore.


Fermare il tempo

Potessi fermare il tempo,
nella brezza di un soffio,
le froge in allerta
come un puledro che scalcia.
Del caffè e dei suoi demoni
in cucina fluisce l’aroma.
E scende quel liquido caldo,
nero fin giù nell’esofago,
a rinfrancare mille illusioni
e separarmi dal mondo sospeso.
Forse la verità è più amara:
si nasconde nella tazza lisciata.
Che ogni giorno mia madre riscalda,
vacillanti le mani, han il tatto rasposo.

L’AUTRICE

Cristina Biolcati è ferrarese, ma padovana d’adozione. Laureata in lettere, ama molto leggere. Scrive poesie e racconti brevi. Collabora con alcune riviste digitali, dove scrive recensioni di libri e articoli letterari.
Opere pubblicate: Nessuno è al sicuro (Edizioni Simple, 2013), un saggio sugli attacchi di squalo in Italia dal 1926 a oggi; Ritorna mentre dormo (DrawUp Edizioni, 2013), una silloge poetica; L’ombra di Luca (Leucotea Edizioni, 2014), una raccolta di racconti brevi; Allodole e vento (Pagine srl, 2014), una seconda raccolta di poesie; Balla per me (Youcanprint, 2017), un romanzo breve; Se Robin Hood sapesse (Delos Digital, 2017), racconto rosa; Ciclamini al re, racconto lungo (Delos Digital, 2018); L’uomo di marmellata (Delos Digital, 2019).
Partecipa spesso a concorsi, ed è presente coi suoi racconti e poesie in molte antologie collettive.

Rispondi