Appunti di poesia

Appunti di poesia: Valerio Magrelli | L'Altrove

Ti guardo, cerco di guardarti dentro,
come se mi sporgessi su un abisso.
Mi affaccio al parapetto e guardo giù
in fondo al tuo silenzio, mentre leggi
in una lontananza irraggiungibile.
Vorrei stare con te lì in basso, invece
resto inchiodato a questo ponticello
atterrito e remoto, separato,
legato a una vertigine che amo,
se amore è la distanza che ci chiama
e insieme la paura di varcarla.
Da Il sangue amaro
La foto del poeta è stata realizzata da Serena Campanini-Elisabetta Baracchi.

0 commenti

Rispondi