Senza categoria

A tutte le donne.

Sono tante le poesie che oggi potremmo dedicare in questa festa. L’Altrove ha scelto di condividere con voi i versi di quella che per noi è la poetessa per eccellenza, Alda Merini.
La Merini ha sempre scritto da donna, con una sensibilità e, allo stesso tempo, con una forza incredibile. E l’essere donna, poi, in una società maschilista è stato un tema così ricorrente nei suoi versi, con uno stile che pochi confondono.
La poesia, che oggi vi presentiamo, si intitola “A tutte le donne”.
Siate grandi come la terra.

A tutte le donne.

Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso            
sei un granello di colpa
anche agli occhi di Dio
malgrado le tue sante guerre
per l’emancipazione.
Spaccarono la tua bellezza
e rimane uno scheletro d’amore
che però grida ancora vendetta
e soltanto tu riesci
ancora a piangere,
poi ti volgi e vedi ancora i tuoi figli,
poi ti volti e non sai ancora dire
e taci meravigliata
e allora diventi grande come la terra
e innalzi il tuo canto d’amore.

Rispondi